Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 22 Marzo 2019 Venerdì
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Monumenti
  monumenti | itinerari
10
Terme di Caracalla
da Piazza di Porta San Paolo
a Via Appia Antica
 1 - Piazza di Porta S. Paolo 00153 San Saba (Area 1)
 2 - Viale della Piramide Cestia 00153 San Saba (Area 1)
 3 - Piazza Albania 00153 San Saba (Area 1)
 4 - Via di S. Saba 00153 San Saba (Area 1)
 5 - Piazza Gian Lorenzo Bernini 00153 San Saba (Area 1)
 6 - Via Bramante 00153 San Saba (Area 1)
 7 - Viale Giotto 00153 San Saba (Area 1)
 8 - Largo Enzo Fioritto 00153 San Saba (Area 1)
 9 - Viale Guido Baccelli 00153 San Saba (Area 1)
 10 - Via Antoniniana 00153 San Saba (Area 1)
 11 - Piazzale Numa Pompilio 00184 San Saba (Area 1)
 12 - Via di Porta S. Sebastiano 00179 San Saba (Area 1)
 13 - Porta di S. Sebastiano 00179 San Saba (Area 1)
 14 - Via Appia Antica 00179 Appio Latino (Area 6)
Sommario:
Cimitero Protestante, Testaccio, Parco della Resistenza, Piazza Albania, Chiesa di San Saba, Terme di Caracalla, Chiesa di San Cesareo, Casa del Cardinal Bressarione, Via Appia Antica.

1 - 2 - 3 - 4

Da Piazza di Porta San Paolo partono quattro strade:

  • Via Caio Cestio, parallela alle Mura Aureliane, ove si trova l'ingresso del Cimitero protestante che è a ridosso delle stesse mura (proseguendo si incrocia Via Zabaglia che è la direttrice centrale della zona di Testaccio);
  • Via Marmorata;
  • Viale Giotto, che rasenta le Mura per giungere dietro le Terme di Caracalla;
  • Viale della Piramide Cestia, che prenderemo per continuare il nostro percorso.
Percorrendo Viale della Piremide Cestia troviamo sulla sinistra il Parco della Resistenza dell'8 settembre, in ricordo dell'eroica resistenza di un gruppo di soldati italiani contro l'esercito tedesco.

Si giunge quindi su Piazza Albania, con il Monumento equestre di Giorgio Castriota Scanderbeg, eroe dell'indipendenza albanese, eseguito nel 1940 da Romano Romanelli; si sale, sulla destra, per Via San Saba, sulle pendici del piccolo Aventino, con la chiesa di San Saba.

La chiesa, realizzata sul luogo ove era la casa e oratorio di Santa Silvia, madre di San Gregorio Magno, nel secolo VII era dedicata al monaco di Cappadocia, morto nel 532, capo e fondatore del monachesimo orientale.
Nel 1205 prima, e nel 1465 poi, fu sostanzialmente restaurata, e nel 1943 fu ripristinata come in origine.

5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11

Giunti su Piazza Bernini, si prosegue lungo Via Bramante e Viale Giotto fino a Largo Fioritto da dove, girando a destra su Viale Baccelli, si può ammirare tutto il complesso delle Terme di Caracalla.

Le terme hanno l'accesso sulla Via Antoniniana, da cui si giunge a Piazzale Numa Pompilio.

12 - 13 - 14

Si prende Via di Porta San Sebastiano, che traversa il Parco degli Scipioni; subito sulla destra la chiesa di San Cesareo: eretta nel II secolo sopra un edificio romano, nel secolo XVI fu rifatta, dallo stile sembrerebbe da Giacomo Della Porta; l'interno, rettangolare, ha un soffitto azzurro con riquadrature in oro con le insegne di Clemente VIII.

Nell'abside mosaici del Cavalier d'Arpino, Padre Eterno fra due Angeli e Annunciazione, ed affreschi dello stesso autore. Nel sotterraneo pavimento di particolare pregio del II secolo.

Accanto alla chiesa, sempre sulla destra, la Casa del Cardinal Bessarione. L'edificio del quattrocento, circondato da un giardino, conserva buona parte degli affreschi ed è arredata con mobili dell'epoca Rinascimentale; nella casa il Cardinale teologo ed umanista radunava la "crema" della Roma Rinascimentale.

A destra, lungo il muraglione, l'ingresso agli Orti di Galatea, ed a seguire il Sepolcro degli Scipioni, una delle più famose ed importanti delle famiglie della Roma repubblicana.

In fondo alla strada Porta San Sebastiano, dalla quale si accede a Via Appia Antica.

Riferimenti:
Cimitero protestante
Testaccio
Terme di Caracalla
Via Appia Antica


Altre sezioni per - Chiese - Colli - Fotografie - Itinerari - Luoghi storici - Monumenti - Palazzi - Parchi - Ville



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito