Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
  OK  
roma-O-matic HOME
www.ROMA-O-MATIC.com - 26 Agosto 2019 Lunedì
italiano | english
 
  Spettacoli | Cultura | A tavola | Locali | Alloggi | Sanità | Sport | Servizi | Trasporti | Varie | Area utenti
   Cinema | Cinema Estate | Prevendite
   Biblioteche | Librerie | Monumenti | Musei | Poesie | Teatri
   Fastfood | Mercati | Ricette | Ristoranti
   Discoteche | Internet Cafe' | Music Club | Pub
   Agriturismo | Bed & Breakfast | Hotel | Residence
   ASL | Farmacie | Ospedali
   Palestre
   Documenti | Meteo | Municipi | Numeri utili | Uffici Postali
   Autonoleggi | Ferrovie | GRA | Metro | Parcheggi | Stradario | Taxi
   Feed-O-Matic | Help ricerche | Statistiche | Pubblicità | Copyright | Contattaci
   Registrazione
 
Monumenti
  monumenti | itinerari
San Bernardo alle Terme
(Chiese)
mappe
 
Piazza di S. Bernardo - 00187 Roma Castro Pretorio (Area 1)

La dizione "alle Terme" si riferisce alle Terme di Diocleziano: una delle sue torri, la rotonda dell�??angolo occidentale del corpo esterno, fu trasformato nel 1598 nella chiesa di San bernardo per iniziativa di Caterina Sforza, contessa di Santa Fiora, che acquistò il sito dai certosini di Santa Maria degli Angeli e la donò ai Cisternensi, che tutt'ora la officiano.

All'interno sono conservate le otto statue in stucco di Camillo Mariani e Francesco Machi; la Madonna e Santi (1710) e San Bernardo (1718) sono di Giovanni Odoni.

Nella chiesa è sepolto il pittore tedesco Federico Overbeck, morto a Roma nel 1869, fondatore della "Confraternita di San Luca", una Associazione di Artisti che, traferitisi a Roma nel 1810, diedero vita ad una particolare corrente pittorica, detti "Nazzareni", per la loro vita in comune e per l�??uso di portare i capelli lunghi.

La facciata fu restaurata e modificata al tempo di PIO IX. L'ambiente circostante la Chiesa ha subito radicali mutamenti in seguito alla urbanizzazione della zona dopo il 1870 e poi con l'apertura di Via Barberini negli anni 1926-1932 così che è difficile immaginare che l'odierna Piazza oggi adibita a parcheggio, in un settore di traffico congestionato, fosse un giorno parte delle stesse Terme.

Voto: in attesa di 3 voti | Vota: 1  2  3  4  5  
Preferiti: aggiungi | rimuovi  
Commenti: nessun commento | commenta
permalink
PREFERITI
per utilizzare la lista preferiti effettuare il login


Altre sezioni per - Chiese - Colli - Fotografie - Itinerari - Luoghi storici - Monumenti - Palazzi - Parchi - Ville



 
© Fabio Fontanella | note legali | pubblicità su questo sito