Sant'Andrea della Valle

Piazza di S. Andrea della Valle - 00186 Rome
Sant'Eustachio [R.VIII]
Centro Storico [1A]

L'esecuzione della chiesa iniziata nel 1591, su progetto di Giovanni Francesco Grimaldi e di Giacomo della Porta, fu proseguita nel
1608 dal Maderno che poi realizzo, tra il 1622 ed il 1625, la bellissima e grandiosa cupola, seconda solo a quella della
Basilica di San Pietro.

La facciata, compiuta nel 1665 con il concorso finanziario del papa Alessandro VII, che nell'inverno 1658/59 aveva seguito la progettazione
della nuova scalinata, a pianta arrotondata, da realizzare nella piccola piazza antistante, è di travertino, su due ordini di colonne e
lesene corinzie con portale centrale ed ai lati nicchie, con statue e finestre, realizzata, modificando l'originario progetto del Maderno,
da Carlo Rainaldi.

L'interno è a croce latina ed ha una grandissima navata e caratteristiche cappelle laterali, la volta a botte e la cupola è luminosa;
l'abside, con affreschi e dorature, la danno un bellissimo effetto.

Di rilievo gli affreschi della cupola e quelli nell'abside e presbiterio.

Nel 1614 vi furono trasportate le tombe dei due Papi Piccolomini che si trovavano in San Pietro in Vaticano:
la tomba di Papa Pio II, Enea Silvio Piccolomini, morto nel 1464, iniziata da Paolo Taccone e terminata da un allievo di Andrea Bregno e
la tomba di Papa Pio III, Francesco Tedeschini-Piccolomini, morto nel 1503, eseguita dai Ferrucci (Francesco di Giovanni e Sebastiano di Francesco),
imitando il sarcofago precedente.

Gli scrittori Giocosa e Illica nel realizzare il Libretto per l'opera Tosca, musicata da Puccini, in cui la protagonista Floria Tosca
è l'amante del pittore Mario Cavaradossi, ambienta un loro incontro in questa chiesa dove il pittore stava, secondo gli autori del libretto,
eseguendo un affresco della Madonna a cui aveva dato il volto di Tosca.

This site uses technical cookies, including from third parties, to improve the services offered and optimize the user experience. Please read the privacy policy. By closing this banner you accept the privacy conditions and consent to the use of cookies.
CLOSE