Santi Ambrogio e Carlo

Via del Corso, 437 - 00186 Rome

La Chiesa, comunemente conosciuta con il nome di San Carlo al Corso,
fu costruita nel 1610, in occasione della canonizzazione di San Carlo Borromeo,
dalla Confraternita dei lombardi, dove precedentemente era situata la chiesa dedicata a Sant'Ambrogio.

La realizzazione è opera di diversi architetti: iniziata da Onorio Lunghi venne portata a termine da suo nipote
Martino Lunghi il Giovane e da Francesco Contini; la facciata, realizzata nel 1684, è del cardinale Luigi Omodei;
la bellissima cupola di Pietro da Cortona.

Nell'interno affreschi di Giacinto Brandi nella volta e nell'abside; Ludovico Gemignani, Giuseppe Chiari,
Luigi Garzi ed altri affrescarono le volte delle navate minori e del deambulatorio. Sull'altare maggiore
I Santi Ambrogio e Carlo, opera di Carlo Maratta; nella prima cappella a sinistra
Predica di San Barnaba, opera di Francesco Mola.

This site uses technical cookies, including from third parties, to improve the services offered and optimize the user experience. Please read the privacy policy. By closing this banner you accept the privacy conditions and consent to the use of cookies.
CLOSE