L'eroe prudente

Trilussa

Ner mentre che un Agnello
se n'annava ar macello,
sentì un Montone che strillava: - Evviva!
Fatte coraggio! Pensa quant'è bello
de morì per l'Idea, tutt'a vantaggio
de quela gente che rimane viva!
La vita, in fonno, è un ponte de passaggio
che ce riporta tutti a l'antra riva...
Tu parli propio bene, amico mio:
je rispose l'Agnello - e se pur'io
facevo in tempo a diventà montone
sarei de la medesima opinione:
ma invece de scoccià, come fai te,
con una mucchia de parole belle,
rischerei la pelle...

potrebbero interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI