L'eroe prudente

Trilussa

Ner mentre che un Agnello
se n'annava ar macello,
sentì un Montone che strillava: - Evviva!
Fatte coraggio! Pensa quant'è bello
de morì per l'Idea, tutt'a vantaggio
de quela gente che rimane viva!
La vita, in fonno, è un ponte de passaggio
che ce riporta tutti a l'antra riva...
Tu parli propio bene, amico mio:
je rispose l'Agnello - e se pur'io
facevo in tempo a diventà montone
sarei de la medesima opinione:
ma invece de scoccià, come fai te,
con una mucchia de parole belle,
rischerei la pelle...

This site uses technical cookies, including from third parties, to improve the services offered and optimize the user experience. Please read the privacy policy. By closing this banner you accept the privacy conditions and consent to the use of cookies.
CLOSE