Ostia Lido

- Lido di Ostia
Lido di Ostia Levante [Q.XXXIV]
Ostia Sud [13G]

I primi insediamenti del Lido di Ostia risalgono al 1500, quando iniziò lo spopolamento di
OSTI ANTICA per l'avanzare della terra verso il mare: il Tevere trascinando detriti spostò sempre più avanti la
sua foce per cui la Città si allontanava sempre più dal mare. L'antica Ostia, costruita a 400 metri dal mare oggi
si trova a circa cinque chilometri; questo fece nascere la necessità di ricercare un nuovo punto di balneazione.

Nasce così il nuovo Lido, che inizia il suo sviluppo facendo nascere un "centro balneare della Capitale".
Tale sviluppo è inizialmente molto lento, essendo il Lido considerato solo un punto di balneazione estivo,
ma subito dopo la guerra del 1915/18, con l'avvento del Regime Fascista, è incrementato dall'idea di Mussolini
che voleva che Roma si "estendesse lungo il Tevere fino al Mare Tirreno" (mare che chiamò "mare nostrum").

Nasce così nel retroterra del mare un vero e proprio insediamento, trasformando il Lido in una cittadina che
viene inglobata nel Comune di Roma come un suo quartiere, a cui viene dato il nome di Lido di Roma.

Con la seconda guerra il "centro" ha una battuta d'arresto sia come insediamento che come Lido, ma subito dopo si
sviluppa in modo rapido e vertiginoso.

Il Lido si estende sul Lungomare a nord fino alla foce del Tevere (che divide il Lido dalla
Isola Sacra),
mentre a sud si sviluppa prima fino a Castel Fusano (a ridosso della
Pineta
omonima,
oggi parzialmente distrutta dalle fiamme) e quindi sulla Via Severiana (strada Statale 601 che collega il Lido di
Ostia ad Anzio).

La zona si sviluppa non solo come Lido, ma anche nel suo retroterraa, diventando un vero e proprio quartiere di Roma.
Attualmente Ostia Lido o Lido di Roma, nell'uso corrente Ostia, è la stazione balneare di Roma, spiaggia sul Tirreno
a 27 chilometri dal Centro di Roma che, come detto, si estende dalla foce del Tevere (Fiumara) con un fronte di
6 chilometri fino alla
Pineta di Castel Fusano.


Negli ultimi 30 anni l'insediamento, nato appunto come Stabilimento Balneare della Capitale, si è trasformato in
zona frequentata non solo in estate per i suoi Stabilimenti Balneari, ma anche come luogo per escursioni serali
sia in estate che in inverno, per la quantità e qualità di noti ristoranti presenti sia sul Lungomare che nel centro.

Oggi Ostia Lido, con i suoi 13 mila abitanti (14 con il territorio circostante), è un grande quartiere di Roma,
ed è da considerare come un moderna cittadina autonoma, dotata di tutti i servizi pubblici, di stabilimenti,
alberghi ed ogni altro servizio.

Nella suddivisione territoriale di Roma rientra nel XIII Municipio, che comprende, oltre Ostia,
l'entroterra fino a Casal Palocco.

Nell'entroterra a 5 km tra la Via del Mare ed il Tevere è la zona archeologica di
Ostia Antica.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI