San Luigi dei Francesi

Piazza di S. Luigi de' Francesi - 00186 Roma
Sant'Eustachio [R.VIII]
Centro Storico [1A]

Chiesa nazionale dei francesi come segnala chiaramente la salamandra che compare sulla facciata, da sempre emblema di Francesco I re di Francia.

La chiesa domina l'omonima piazza con una grandiosa facciata in travertino con due ordini di pilastri, arricchita di nicchie, statue e balcone centrale.
L'interno è a tre navate con cappelle laterali e volta decorata da un affresco del 1756, Morte e apoteosi di San Luigi opera di Natoire.
Stucchi, dorature barocche e gli affreschi del Domenichino nella Cappella di Santa Cecilia impreziosiscono l'edificio.

Ma è dalla Cappella Contarelli che si è magnificamente atratti. Qui, infatti, si trovano Vocazione di San Matteo,
Martirio di San Matteo e San Matteo e l'Angelo, straordinari dipinti del Caravaggio, realizzati fra il 1597 ed il 1602.
Da notare i chiaroscuri del pittore, le ombre, la sua famosa luce che nel Martirio dà risalto al nudo michelangiolesco del carnefice,
nella Vocazione dirige lo sguardo verso il gesto e il volto di Cristo, mentre nel San Matteo esalta il rapporto tra il santo dinamico e
l'angelo splendente.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI