Santa Caterina della Rota

Piazza di S. Caterina della Rota - 00186 Roma
Regola [R.VII]
Centro Storico [1A]

Costruita alla fine del '500 da Ottaviano Mascherino dove era l'antica Chiesa di Santa Maria in Caterina.

Il nome e' probabilmente derivato da "de catenariis o in catenari" per l'usanza che gli schiavi liberati, curati nel vicino ospedale,
avevano di appendere le loro catene all'altare della Vergine.

Dal 1630 appartiene ai Canonici del Capitolo Vaticano.

Nel 1730 durante un restauro si eseguì la bella facciata con accenni allo stile rococò.

Nella chiesa è sepolto Giuseppe Vasi, celebre incisore a cui si debbono delle bellissime incisioni di Roma, morto nel 1782.
Interessante è l'opera di Girolamo Muziano, il notturno di Fuga in Egitto del '500.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI