Culture > Poems > 421 ๐Ÿ”—

L'azzione

Trilussa

Un Somarello, appena ch'ebbe visto
che in testa d'un corteo c'era un Cavallo,
fece succede un mezzo acciaccapisto:
perché, co' la speranza d'arivallo,
scanzò la folla e ruppe li cordoni
a furia de zampate e de pistoni.

La gente protestò: - Che modo è questo
de fasse avanti? Brutto propotente!
Co' 'sti sistemi, sfido! Se fa presto!...-
Er Somaro rispose: - Certamente:
io m'aiuto a la mejo, mica è vero
che me posso fa' largo cór Pensiero...

This site uses technical cookies, including from third parties, to improve the services offered and optimize the user experience. Please read the privacy policy. By closing this banner you accept the privacy conditions and consent to the use of cookies.
CLOSE