Piramide Cestia

Piazzale Ostiense - 00154 Roma
Testaccio [R.XX]
Ostiense [11A]

Subito fuori la Porta San Paolo vi è la Piramide di Caio Cestio che è uno dei più caratteristici e meglio conservati monumenti dell'antica Roma.
Ha una base di 22 metri per lato ed un'altezza di 27, l'effetto è alquanto sminuito dalla soprelevazione dell'odierno piano stradale.

Costruita sopra un basamento di travertino e rivestita di marmo lunense è il monumento sepolcrale di Caio Cestio Epulone, morto nel 12 a.C., pretore, tribuno del popolo e membro del collegio dei Septemviri epulones, ordinatori dei banchetti sacri. La sua cella sepolcrale di metri 4x6 ha modesti avanzi di pitture ed un'iscrizione su un suo lato, a grandi caratteri, dice che fu realizzata in 330 giorni.

La Porta San Paolo, l'antica Porta Ostiense, così chiamata dalla Basilica di San Paolo fuori le mura a cui la porta conduce, si apre sulle mura Aureliane collegando Piazza di Porta San Paolo a Piazza Ostiense.

La parte interna, Piazza di Porta San Paolo, del tempo di Aureliano (secolo III), già a due fornici, è ornata da un'edicola medievale tra due colonnine.
Alla Piazza si può arrivare: dal Viale Giotto, che costeggia le Mura ed il Rione San Saba, dal Viale della Piramide Cestia, che divide San Saba dal Parco della Resistenza dell'8 Settembre sotto il Colle Aventino, dalla Via Marmorata, il quartiere Testaccio ed il Cimitero Protestante.

La parte esterna della Porta, Piazza Ostiense, del tempo di Onorio (secolo V), ha un solo fornice, sormontato dalla fila di monofore di una galleria, tra due grossi torrioni cilindrici merlati, con feritoie e ampie finestre centinate in alto.
Da qui Roma si collega con Ostia, "porto di Roma", sia tramite la Via Ostiense, che dopo la Basilica di San Paolo si collega con la Via del Mare, che per mezzo della Ferrovia metropolitana Roma-Lido di Ostia che parte dalla Piazza.

Poco distante, sul Piazzale dei partigiani, la Stazione Ferroviaria Roma Ostiense, inaugurata nel 1938 in occasione della visita di Hitler.
Alle spalle la moderna struttura del Terminal Ostiense inaugurata in occasione dei Campionati di calcio del 1990.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI