Mercoledì 17 Giugno 2020
#mangiare e bere

Vini DOCG e DOC della provincia di Roma (e un pò di storia).

I Romani svilupparono la viticoltura, apprendendola da Etruschi, Greci e Cartaginesi, fin dall'inizio dell'impero (I secolo a.C).

Per la vinificazione erano usate principalmente uve nere, ma senza macerarle, pertanto i vini erano di colore chiaro. Inoltre, essendo la fermentazione non controllata, il grado alcolico variava molto. Per ovviare a questo inconveniente venivano effettuati dei tagli o delle vere e proprie sofisticazioni (con miele, aromi, acqua, resina, gesso, fiori, ....).

Per il trasporto in mare venivano inizialmente utilizzate anfore di ceramiche, chiuse da tappi di sughero. Ma ben presto l'anfora venne sostituita dalla più pratica botte.

Assieme alla diffusione del vino, si diffuse anche il culto di Bacco. Analogamente al culto di Dioniso in Grecia, si trattava di un culto riservato ai soli iniziati e con finalità mistiche: ai baccanali erano ammesse solo donne, le baccanti, e il rito si svolgeva solo di giorno. Si trasformarono poi in una versione notturna, che prevedeva l'uso del vino e la mescolanza dei sessi. Nel 186 a.C. vennero ufficialmente aboliti, ma quelli illeciti durarono per molto tempo.

Vini DOCG:

Cannellino di Frascati (bianco)
Frascati Superiore (bianco)

Vini DOC:

Bianco Capena (bianco)
Castelli Romani (bianco, rosato, rosso)
Cerveteri (bianco, bianco frizzante, rosato, rosato frizzante, rosso)
Cesanese di Affile (rosso)
Cesanese di Olevano (rosso, rosso frizzante)
Colli Albani (bianco, spumante)
Colli della Sabina (bianco, bianco frizzante, rosato, rosato frizzante, rosso, rosso frizzante)
Colli Lanuvini (bianco)
Frascati (bianco, spumante)
Genazzano (bianco, rosso)
Marino (bianco, spumante)
Montecompatri Colonna (bianco)
Roma (bianco, rosato, rosso)
Tarquinia (bianco, bianco frizzante, rosato, rosso)
Velletri (bianco, rosso)
Zagarolo (bianco)

I principali vitigni coltivati sono:

Malvasia bianca di candia
Trebbiano toscano bianco
Trebbiano giallo bianco
Merlot nero
Malvasia del lazio
Montepulciano nero
Malvasia bianca
Sangiovese nero
Cesanese d'Affile
Bellone bianco
Biancame bianco
Bombino bianco


Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Si prega di leggere l'informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner si accettano le condizioni sulla privacy e si acconsente all’utilizzo dei cookie.
CHIUDI